News 2019

“L’Uomo della Domenica”: Porrà racconta Gigi Radice

Venerdì, 6 dicembre 2019
âLâUomo della Domenicaâ: Porrà racconta Gigi Radice

Ecco il comunicato di Sky relativo alla trasmissione odierna: "Da stasera alle ore 19 su Sky Sport Football torna l’appuntamento con “L’Uomo della Domenica – Discorso su due piedi”, il programma di narrazione sportiva scritto e condotto da Giorgio Porrà. Protagonista della puntata, l’ex allenatore Gigi Radice, a un anno esatto di distanza dalla sua scomparsa, il 7 dicembre del 2018. Gigi Radice, l'innovatore. Ma anche il duro, il perfezionista, il sopravvissuto. Grazia e tremendismo. L'uomo col cuore caldo e gli occhi di ghiaccio. L'allenatore che col Torino vinse il titolo del 1976, l’ultimo scudetto granata.

Una puntata ricca di suggestioni musicali, letterarie e cinematografiche che ci riporta negli anni ’70, quando Pulici, Sala, Graziani e compagni riportarono la gloria nel ricordo di ogni torinista, trasformando quella formazione in un mantra, una preghiera laica, come la poesia che scandisce i nomi indimenticabili dei caduti di Superga, nuvole appese al cielo granata.

Raccontare Radice, ad un anno dalla scomparsa, significa rievocare ricordi che appartengono a tutti. Come sempre accade davanti a uomini, a conquiste che hanno lasciato tracce indelebili. Gigi Radice fu un precursore, così moderno, così avanti da trapiantare in Italia l'utopia realizzata del calcio totale olandese, proponendo filosofie di gioco che poi sarebbero state adottate anche da altri allenatori. Come ammette apertamente Fabio Capello, una delle “voci” di questa emozionante puntata di “L’uomo della domenica”. 

Tra le altre testimonianze, i ricordi degli ex scudettati granata Paolo Pulici e Claudio Sala, l’attuale presidente del Torino Calcio Urbano Cairo, il regista Davide Livermore, appassionato tifoso torinista, che il 7 dicembre inaugura la stagione del Teatro alla Scala con “Tosca”, lo scrittore Giuseppe Culicchia, autore di tre libri sul Torino, e l’opinionista di Sky Sport Beppe Bergomi, che fu allenato per un breve periodo da Radice all’Inter.