News 2018

Ola Aina: "Felice di essere al Toro"

Mercoledì, 19 settembre 2018
Ola Aina: "Felice di essere al Toro"

Il terzino granata Ola Aina ha incontrato oggi i media presso lo stadio Olimpico Grande Torino: "Sono arrivato solo ad agosto, ma mi sono subito trovato bene con i nuovi compagni. Ho legato con Meite, Ferigra, Edera, ma anche con molti altri. Tutti fin dall'inizio mi hanno fatto sentire a casa e per questo li ringrazio.

Ho iniziato molto bene questa stagione anche grazie ai miei compagni e al mister. Quando ci sono delle sfide le affronto sempre a viso aperto perchè credo molto nelle mie potenzialità.
Il Chelsea mi ha permesso di essere qui perchè sanno che questo è un ottimo campionato e un'opportunità per migliorare anche tatticamente.
Ho scelto il Toro perchè ho parlato con il mister e mi ha fatto subito sentire importante per questa squadra. E poi perchè questo club ha una storia importante. Non potevo assolutamente dire di no a questa opportunità.
Dove posso migliorare? Sicuramente dal punto di vista tattico. E poi devo riuscire a segnare più gol e servire più assist ai miei compagni per rendermi utile alla squadra.
La città di Torino? Mi piace. E' più piccola di Londra e più tranquilla. Mi assomiglia.
Il giocatore a cui mi ispiro? Marcelo del Real Madrid. Ma quando ero piccolo mi piaceva molto David Beckam.
Il mio ruolo? Ho iniziato a giocare come ala, poi con gli anni ho arretrato il mio raggio d'azione. Questo modulo mi permette di attaccare, ma anche di difendere: cerco sempre di fare quello che il mister mi chiede.
Nigeria? Fino a 19 anni ho giocato con la nazionale dell'Inghilterra. Poi per due stagioni non sono stato convocato. Nel frattempo la Nigeria mi ha cercato parecchio e ho capito che quella poteva essere la mia strada. E anche il mio cuore mi ha spinto verso questa scelta.
Prossima partita? Domenica affrontiamo il Napoli e sarà una partita molto difficile. Sappiamo quanto possa essere difficile sfidarli. Sono un’ottima squadra, ma noi ci mettiamo sempre il cuore, lavoriamo duramente e mi aspetto una bella partita da parte di tutti. Vogliamo portare a casa i tre punti davanti al nostro pubblico.
Obiettivi? Abbiamo un’ottima squadra e lo si capisce da come lavoriamo. Pensiamo partita dopo partita, e speriamo di finire in una buona posizione."